Android sul PC con RemixOS 3.0

4
27

RemixOS è un meraviglioso sistema operativo basato su Android 6.0 ed installabile su PC e Android. Il processo di installazione suggerito in questa guida vi consentirà di installare RemixOS in dual boot, ovvero, senza eliminare il vostro precedente sistema operativo; dopo l’installazione sarà sufficiente riavviare il PC e scegliere RemixOS nella schermata del boot.

Se non volete installare RemixOS in modo definitivo allora potete installare il sistema operativo direttamente su chiavetta USB ed avviarlo in modalità live; per la guida leggete questo articolo:

Le immagini di questa guida sono prese dal sito ufficiale italiano italiano che potete trovare alla pagina: http://www.remixositalia.it/.

IMPORTANTE: RemixOS è disponibile anche su tantissimi dispositivi Android; per l’elenco completo cliccate QUI.

Come installare RemixOS su PC

  • Scaricate il file relativo al vostro sistema operativo (Windows 32 o 64 bit): DOWNLOAD
  • Estraete il file zip ed avviate il programma Installation Tool
  • Selezionate il file ISO presente nella cartella appena estratta ed impostate il percorso in cui desiderate installare RemixOS; se non avete idea di dove installarlo potete anche creare voi stessi una partizione (a fine guida troverete un breve video tutorial grazie a cui vi sarà semplice imparare).

1

2

  • Scegliete lo spazio destinato alla nuova installazione; vi consigliamo di cliccare su OK 

3

  • Il processo di installazione durerà qualche minuto

4

  • Al termine del processo, cliccate su Esci, riavviate il PC e scegliete di avviare RemixOS
  • Buon divertimento 😀

IMPORTANTE: se non sapete creare una nuova partizione, consultate questa guida:

Guarda il video:

Non esitate ad esprimere il vostro parere nella sezione commenti qui in basso.

Se ti piace il nostro sito e vuoi contribuire a darci una mano, non esitare a offrirci un caffè o almeno visitaci senza Adblock 🙂

- Ads -

4 Commenti

    • purtroppo non siamo così esperti per poterlo sapere. conviene chiedere ai ragazzi del sito RemixOS, la guida è presa dal loro sito 🙂

Rispondi