LG G2: ecco come fare il Root

4
33

root lg g2

… ATTENZIONE …

L’errata esecuzione delle procedure di installazione possono portare al malfunzionamento del terminale.
Ne io ne Androidiani siamo responsabili di eventuali danni al terminale dovuti alla non corretta esecuzione delle procedure elencate.

Metodo Automatico

Occorrente
1. LG Root Script
2. Driver LG
3. Un cavo micro USB per collegare il nostro smartphone al PC
4. Lo smartphone non deve avere la crittografia abilitata

Installazione

Passo 1: Ottenete i permessi da sviluppatore
Impostazioni -> Info sul telefono -> Informazioni sul software
Tappare ripetutamente su “Numero build” finchè non compare la scritta “Sei uno sviluppatore”

Passo 2: Abilitate il debug USB
Impostazioni -> Opzioni dello sviluppatore
Mettere la spunta su “Debug USB”

Passo 3: Collegamento al PC
Inserite il cavo USB nel vostro smartphone e collegatelo al PC

Passo 4: Preparazione al root
Scompattate il file .zip precedentemete scaricato dove più vi aggrada
Installate i Driver LG (se non lo avete già fatto) precedentemente scaricati e aspettate che il PC riconosca lo smartphone
Assicuriamoci che lo smartphone venga riconosciuto andando in
Pannello di controllo -> Sistema -> Gestione Dispositivi
Dovreste trovare la voce “Android Device” e sotto questa voce “LGE Mobile ADB Interface”

Passo 5: Connessione ADB
Adesso dobbiamo verificare che il collegamento ADB funzioni, aprite un prompt dei comandi e spostatevi nella cartella dove si trovano i file che avete scompattato dal file .zip in precedenza (per semplificare le cose potete andare nella cartella scompattata e cliccare su File -> Apri prompt dei comandi).
Nella finestra scrivere

adb.exe devices

Se non vi trova nessun device, guardate sul display del vostro smartphone, dovrebbe chiedervi il consenso all’accesso ADB dal PC a cui siete connessi, mettete la spunta sulla voce “Consenti sempre a questo PC” e cliccate “OK”.
Adesso il vostro smartphone dovrebbe comparire nella lista dei device.

Passo 6: Root
Andate nella cartella dei file scompattati in precedenza e fate doppio click sul file “LG Root Script.bat”, seguire le istruzioni a schermo

Tutti i ringraziamenti vanno al modder avicohh, trovate la guida in inglese su XDA

Metodo Manuale

Occorrente
Per prima cosa assicuriamoci di avere:
1. LG_Root
2. Driver LG
3. Un cavo micro USB per collegare il nostro smartphone al PC
4. Lo smartphone non deve avere la crittografia abilitata

PS: In fondo troverete un link ad un video, che mostra tutti i passi.

Installazione

Passo 1: Ottenete i permessi da sviluppatore
Impostazioni -> Info sul telefono -> Informazioni sul software
Tappare ripetutamente su “Numero build” finchè non compare la scritta “Sei uno sviluppatore”

Passo 2: Abilitate il debug USB
Impostazioni -> Opzioni dello sviluppatore
Mettere la spunta su “Debug USB”

Passo 3: Collegamento al PC
Inserite il cavo USB nel vostro smartphone e collegatelo al PC

Passo 4: Preparazione al root
Scompattate il file .zip precedentemete scaricato dove più vi aggrada
Installate i Driver LG (se non lo avete già fatto) precedentemente scaricati e aspettate che il PC riconosca lo smartphone
Assicuriamoci che lo smartphone venga riconosciuto andando in
Pannello di controllo -> Sistema -> Gestione Dispositivi
Dovreste trovare la voce “Android Device” e sotto questa voce “LGE Mobile ADB Interface”

Passo 5: Connessione ADB
Adesso dobbiamo verificare che il collegamento ADB funzioni, aprite un prompt dei comandi e spostatevi nella cartella dove si trovano i file che avete scompattato dal file .zip in precedenza (per semplificare le cose potete andare nella cartella scompattata e cliccare su File -> Apri prompt dei comandi).
Nella finestra scrivere

adb.exe devices

Se non vi trova nessun device, guardate sul display del vostro smartphone, dovrebbe chiedervi il consenso all’accesso ADB dal PC a cui siete connessi, mettete la spunta sulla voce “Consenti sempre a questo PC” e cliccate “OK”.
Adesso il vostro smartphone dovrebbe comparire nella lista dei device.

Passo 6: Copia dei file necessari
Adesso dobbiamo copiare i file necessari al root, quindi, sempre nel promt dei comandi, scrivete

adb.exe push busybox /data/local/tmp/ && adb.exe push lg_root.sh /data/local/tmp && adb.exe push UPDATE-SuperSU-v2.46.zip /data/local/tmp

Passo 7: Download Mode
A copia ultimata staccate il vostro G2 dal PC e spegnetelo (non chiudete la finestra del prompt, successivamente vi serve ancora).
Quando è completamente spento, premete e tenete premuto i tasto Vol+ e collegate lo smartphone.
Quando compare la scritta “Downloading” lasciate il tasto Vol+ e aspettate che carichi la modalità download.

Passo 8: Controllo porta COM
A questo punto, dobbiamo vedere la porta COM alla quale è connesso il nostro device, quindi andate nella cartella scompattata e fate doppio click sul file “ports.bat” e concedete l’avvio. A schermo dovrebbero comparirvi 2 device connessi a due porte COM differenti, a noi interessa il device che ha come sigla “DIAG1”.

Passo 9: Root
Ritorniamo al prompt precedente e scriviamo

Send_Command.exe \\.\COMX

(Sono dei \ non dei |)
Dove al posto della X dovrete mettere il numero di porta COM trovato al passo precedente.
Adesso vi comparirà un #, scrivete

sh /data/local/tmp/lg_root.sh dummy 1 /data/local/tmp/UPDATE-SuperSU-v2.46.zip /data/local/tmp/busybox

E aspettate che le operazioni vengano eseguite.

Passo 10: Done
Quando compare la scritta Done! avete terminato.
Staccate il vostro G2 dal PC e tenete premuto il tasto accensione fin quando non si riavvia.
Ad avvio terminato controllate se avete l’app “SuperSU” e avviatela.

Tutti i ringraziamenti vanno allo sviluppatore Unjustified Dev, trovate la guida in inglese su XDA

Fonte: http://www.androidiani.com/

Se ti piace il nostro sito e vuoi contribuire a darci una mano, non esitare a offrirci un caffè 🙂

[paypal_donation_button]

- Ads -

4 Commenti

  1. bella guida complimenti, se tanto da tanto allora aspetto anche una guida per il sony xperia z4 tablet. grazie!

    • cerchiamo qualcosa ok, anche se per i Sony c’è prima la procedura dello sblocco del bootloader che non è una passeggiata

  2. Grazie mille per l’articolo, ho appena fatto il root al mio lg g2, è andato tutto ok, guida perfetta e semplice.

Rispondi