Recuperare rubrica e contatti sui cellulari Android

0
10

Quando si compra un nuovo smartphone, uno qualsiasi con sistema Android come un Samsung Galaxy o anche come un iPhone, per sostituire quello vecchio, non c’è davvero da preoccuparsi nel recuperare la rubrica e dei numeri di telefono degli amici.

Se si utilizzava già uno smartphone Android, tutti i numeri e i contatti erano già automaticamente salvati nella memoria cloud del proprio account Google.
Per assicurarsi che la rubrica sia salvata online, basta aprire le impostazioni di Android e, alla sezione Backup e ripristino, attivare l’opzione Backup dei miei dati.
Questo backup salva online le password wifi, i dati di alcune applicazioni e, soprattutto, la rubrica e i contatti. con tutti i numeri
Questo backup viene salvato sull’account Google usato per accedere al telefono Android, necessario anche per aprire Google Play.

Una volta che si fa il backup della rubrica sull’account Google / Gmail, si possono consultare e gestire i numeri i contatti nella rubrica Google aprendo, su qualsiasi computer, il sito web www.google.com/contacts.
Da qui, come visto in un altro articolo, è possibile eliminare i doppioni e salvare la rubrica anche sul PC se si preferisce una copia di sicurezza locale.

Recuperare la rubrica dei contatti quando si usa un nuovo cellulare Android è quindi un processo tutto automatico.
Basterà infatti, sullo smartphone, aggiungere lo stesso account Google usato sul vecchio e poi accettare il ripristino delle impostazioni.
Il ripristino può essere evitato solo se nelle impostazioni di backup vien rimossa l’opzione che, di default, è attiva in ogni cellulare Android, sia esso Samsung, LG, HTC, MOtorola, Asus ecc.

La rubrica Google torna molto utile anche quando si fanno errori e si cancella un qualche numero di telefono senza volerlo.
E’ infatti possibile recuperare i numeri cancellati entro 30 giorni dall’eliminazione.
Per farlo, aprire la rubrica Google e, dal menu a sinistra, premere su Altro e poi su Ripristina contatti.
Al momento la funzione riporta alla vecchia versione della rubrica Google dove si deve premere il tasto in alto altro per recuperare la rubrica.

Se si usava un cellulare non smartphone e non Android si deve recuperare la rubrica dalla scheda SIM.
Quando si passa quindi da un cellulare normale a uno smartphone Android o a un iPhone o a un cellulare Samsung (che è sempre Android ma non tutti sembrano saperlo), si possono importare i contatti dalle impostazioni dell’applicazione Persone o Rubrica o Contatti a seconda di come viene chiamata sul telefono.
Su ogni cellulare vecchio le opzioni della rubrica permettono di esportare i contatti nella memoria della scheda SIM.
Sui cellulari Android è sempre importante copiare i contatti sulla memoria del cellulare, sotto l’account Google, in modo che essi siano sincronizzati e sempre recuperabili come visto sopra.
Per evitare di vedere doppioni nella rubrica, si potrà poi deselezionare la memoria della scheda SIM dalle opzioni di visualizzazione della rubrica.

In Tutti i casi consigliamo agli utenti Android di salvare i contatti sempre e solo su GMAIL, in modo tale che si possano sempre ritrovare sul sito, qualunque cosa accada 😉

Leggi anche: SA Contatti – Invia, Salva e Recupera i numeri della Rubrica

 

Fonte: http://www.navigaweb.net/

 

- Ads -

Rispondi