franco.Kernel updater 14.1.1

0
31

franco-kernel-updater-14-1-apk (1)

franco.kernel è un fantastico tool creato per modificare i parametri del kernel android di alcuni dispositivi, soprattutto Nexus e il One Plus One. Per chi non lo sapesse il kernel è quella parte di codice che permette al dispositivo di azionarsi, interagire con l’hardware e, dunque, funzionare correttamente. Il kernel è il core del sistema operativo e fornisce tutte le funzioni principali di cui tale sistema ha bisogno: gestione della memoria principale, gestione delle risorse hardware e delle periferiche.

Si occupa, inoltre, di gestire la frequenza di clock del processore, la velocità di accesso alla memoria e la priorità di tale accesso, i voltaggi di alimentazione del processore. Cambiando i valori che gestiscono queste impostazioni si può andare ad influire sull’esperienza utente offerta dal device, rendendola più fluida migliorando le prestazioni o aumentandone l’autonomia.

Per questo scegliere un buon kernel non è mai cosa facile anche se non mancano valide alternative, compatibili con la stragrande maggioranza dei dispositivi Android attualmente in commercio. Stiamo parlando di Franco Kernel, sviluppato dal noto Francisco Franco della community di XDA. Tra le migliore che vengono aggiunte con la sua installazione, di cui vi parleremo più in basso, abbiamo un miglioramento generale della fluidità del sistema.

Assieme alle prestazioni cresce anche l’autonomia e viene introdotta una migliore resa cromatica del display, specie nelle tonalità scure, del microfono in registrazione, degli altoparlanti in riproduzione e nuovi driver per il chip WiFi. Lo sviluppatore, inoltre, ha realizzato un’applicazione dall’interfaccia utente semplice (e potente) con la quale gestire al meglio le funzioni del kernel: potenza e velocità CPU e GPU, salvataggio e il ripristino di un kernel. L’applicazione in questione è franco.Kernel updater ed è disponibile al download a 3.99 Euro da questa pagina del Google Play Store.

REQUISITI. Per procedere all’installazione del kernel è necessario avere ottenuto i permessi di root, sbloccato il bootloader ed essere in possesso di una recovery modificata (Cmw o Twrp è indifferente). Fate attenzione a scaricare esclusivamente la versione con estensione .zip. La recovery, infatti, permette l’installazione di quei file e non quelli immagine (.img).

DISPOSITIVI COMPATIBILI:

* Galaxy Nexus
* Nexus 4
* Nexus 5
* Nexus 6
* Nexus 7 2012
* Nexus 7 2013
* Nexus 10
* One Plus One

PRIMO STEP. Spostate il file con estensione .zip appena scaricato, senza estrarlo, nella memoria esterna del dispositivo. Riavviate il vostro smartphone in modalità recovery tenendo premuto il tasto di volume giù assieme a quello di accensione.

SECONDO STEP. Dalla finestra apertasi scegliete l’opzione Wipe data, cache, advanced>dalvik cache per resettare il terminale. Si tratta di un’operazione consigliata e propedeutica all’installazione del kernel.

STEP FINALE. A questo punto scegliete l’opzione di flash (install zip from sdcard) e selezionate il file del kernel. Una volta completato riavviate il terminale selezionando “Reboot system now”.

Per installare il Franco Kernel è possibile utilizzare anche l’applicazione Flashify. Di seguito la guida.

UTILIZZO DI FLASHIFY

STEP 1. Scaricare ed installare Flashify (for Root Users) dal Play Store.

STEP 2. Scaricare il file .img del kernel scelto, copiarlo sul dispositivo e lanciare l’applicazione.

STEP 3. Tramite il menù l’applicazione permetterà di fare il flash della boot image, permettendo di selezionare la cartella della sdcard dove è stato precedentemente salvato. Aprendo il programma è possibile vedere che l’app permette sia il flah di file .img per la recovery sia il flash di file .zip. Altra funzione molto utile è la possibilità, operazione da fare prima del flash, di effettuare un backup del kernel stock e ripristinarlo in caso di bisogno.

Una volta aperta l’applicazione pigiare su flash boot image o zip file (a seconda del tipo di file scaricato), successivamente selezionare la cartella dove è stato scaricato il file e avviare il flash. L’operazione dura pochi secondi, dopodiché il programma richiederà di riavviare lo smartphone.

Fonti:
XDA
http://it.ibtimes.com

***DOWNLOAD*** da GooglePlay

***DOWNLOAD*** APK

Se ti piace il nostro sito e vuoi contribuire a darci una mano, non esitare a offrirci un caffè 🙂

[paypal_donation_button]

- Ads -

Rispondi