Il Pixel 6A è la prova della crescita di Google come sviluppatore di smartphone

0
55

Ad ottobre 2021 Google ha lanciato la gamma Pixel 6. Diventata in breve tempo la gamma di telefoni di maggior successo della società, i dispositivi Pixel 6 hanno infranto tutti i record precedenti ottenuti dagli smartphone Google.

Recentemente abbiamo assistito al lancio del Pixel 6A, nonostante siano molti i fan degli smartphone Android che aspettano già l’uscita del Pixel 7. Il 6A è la versione economica della gamma, anche se ancora abbastanza costoso, ed è venduto a circa €450.

Le prime recensioni del Pixel 6A sono state molto positive per Google. Questo smartphone prova ulteriormente la crescita di Google come sviluppatore di smartphone, nonostante non sia perfetto. Forse non è ancora pronto a spodestare gli amati Apple e Samsung, ma sta crescendo e si avvia a giocare un ruolo importante nel mercato globale degli smartphone.

Le fotocamere sono la caratteristica più importante

Google ha capito per cosa si usano gli smartphone. Certo, scaricare app e giochi è uno dei motivi principali per cui abbiamo degli smartphone, e il Pixel 6A è ottimo per accedere ai social media, guardare video su TikTok, o accedere alle slot machine online sulle piattaforme di casinò. In effetti, i giochi casinò sono diventati una delle attività più diffuse sugli smartphone. I moderni telefoni Pixel sono un’ottima opzione per giocare non solo ai suddetti giochi slot machine ma anche ai giochi casinò live, con veri croupier, grazie alle dimensioni dello schermo e alla qualità della risoluzione.

Ma Google è convinto che il fascino fondamentale di uno smartphone sia la fotocamera. Guardando le recenti pubblicità dei maggiori marchi di smartphone, è possibile vedere che l’attenzione è tutta sulle funzionalità della fotocamera. Per la gamma Pixel 6, Google ha rilasciato diverse campagne di marketing, per dimostrare le interessanti caratteristiche fornite, come il “Magic Erase” (eliminare persone od oggetti dalla foto cliccando su un pulsante).

È chiaro che Google non è l’unico a mettere la fotocamera al centro delle campagne di marketing per gli smartphone. Apple e Samsung hanno fatto lo stesso per i loro telefoni. In effetti, è difficile trovare in televisione una pubblicità di smartphone che non si soffermi sulle fotocamere. Eppure Google sembra essere sulla buona strada, almeno stando alle recensioni che, all’unanimità, lodano le capacità delle fotocamere dei dispositivi Pixel 6, Pixel 6 Pro e Pixel 6A.

Google è stato elogiato per il Pixel

Ci sono, certamente, altre aree in cui il Pixel eccelle, come il chip Tensor che Google utilizza per alimentare i suoi dispositivi ed offre delle ottime prestazioni. Google è stato apprezzato anche per aver scelto le dimensioni giuste per i dispositivi, né troppo grandi né troppo piccoli, il Pixel è della giusta grandezza per molti utenti.

Il Pixel sta ricevendo molte attenzioni e questo è importante per Google. Le uscite di Samsung e Apple tendono a ricevere maggiore copertura nei media mainstream, ma Google è riuscito a farsi notare. Se Samsung e Apple sono considerati i “Big 2” tra gli sviluppatori di smartphone, forse presto parleremo dei Big 3.

Che il Pixel 6 piaccia o meno, è innegabile che Google stia crescendo rapidamente in questo mercato. Forse per il Pixel il meglio deve ancora venire, ma è proprio questa la sfida per Google.

- Ads -

Rispondi