Apple TV+ sbarca in via ufficiale su Android

0
40

Era una delle novità più attese da parte di tanti gli appassionati di tecnologia e, finalmente, c’è qualcosa di concreto. Il colosso Apple sta lavorando alacremente per la realizzazione di un’innovativa versione beta test della ben nota applicazione Apple TV. In questo modo, anche gli utenti che hanno un sistema operativo Android potranno sfruttare l’apposito abbonamento.

Come si può facilmente intuire, l’app Apple TV è una delle più utilizzate nell’ambito dell’intrattenimento, esattamente al pari di tante altre piattaforme, come ad esempio https://casino.netbet.it/, e di numerose alternative come proposte in abbonamento.

La novità di Apple TV+ sugli smartphone Android

Fino a questo momento si tratta solo ed esclusivamente di un’indiscrezione, che è stata diffusa da parte del leaker ShrimpApplePro, che ha comunicato, direttamente dal suo profilo social su Twitter, che l’app di Apple TV+ per dispositivi Android è ormai arrivata alla fase di beta testing. Tutto questo vuol dire molto semplicemente che l’operazione in questione potrebbe essere ultimata a breve.

Nel 2021 il colosso di Cupertino aveva provveduto al rilascio dell’app di Apple TV+ solamente per Android TV. Quindi, è facile intuire come un po’ tutti si attendevano che anche la versione per l’app per Android arrivasse in men che non si dica. Il tempo che è trascorso da quel momento, però, è stato notevole e, di conseguenza, è chiaro che c’è stato qualche intoppo durante il percorso.

Non ci sarà più bisogno del browser per la visione di Apple TV+

In realtà, è bene mettere in evidenza come pure senza l’applicazione per smartphone con sistema operativo Android, tutti coloro che abbiano sottoscritto un abbonamento ad Apple TV+, senza un device IOS, possa accedere da un device Android tramite un browser web, come ad esempio Firefox piuttosto che Chrome.

La soluzione di cui sopra, ovvero quella relativa allo sbarco dell’Apple TV finalmente su Android, è una sorta di escamotage, ma in realtà è pratico ed efficace e permette chiaramente di poter ritrovare lo streaming di vari episodi di una serie tv. Come si può facilmente intuire, non è proprio uno strumento così pratico, però, per poter usufruire al 100% di un servizio per cui si deve corrispondere mensilmente una somma pari a 6,99 euro.

Difatti, la versione web non offre la possibilità di effettuare il download dei file per poter guardare le serie tv e altri contenuti quando si è offline. Non solo, dal momento che non consente neppure la sincronizzazione delle impostazioni direttamente con l’app Apple TV+ su altri device. Tutti coloro che hanno un abbonamento di Apple TV+ desiderano di poter disporre di un numero senz’altro maggiore di piattaforme a disposizione per poter sfruttare tali servizi. Da questo punto di vista, va detto che il marchio di Cupertino sta operando in tal senso.

Apple apre alla rivoluzione

Non serve chiaramente essere degli esperti per poter comprendere appieno la situazione. Il marchio di Cupertino ha legato tutto il suo successo sia sullo sviluppo di prodotti certamente all’avanguardia e di qualità, ma anche su tanti altri servizi in grado di dialogare in modo perfetto tra loro, senza però avere alcun tipo di connessione con tanti altri prodotti dell’universo tech.

Apple rappresenta una vera e propria alternativa ad Android e non vuole alcun tipo di dialogo con i device che sfruttano il sistema operativo del robottino verde, se non nei casi in cui serve per forza di cose una connessione. Ora come ora, però, è chiaro che lo scenario è in completa evoluzione, dal momento che il mercato europeo, per Apple, sta diventando a forte rischio. La filosofia dell’Unione Europea è quello di puntare sull’apertura e sul dialogo tra piattaforme diverse e anche Apple, di conseguenza, dovrà adeguarsi il prima possibile.

Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di Apple TV+ su Android? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

- Ads -

Rispondi